In tendenza

Catania, morte di Ylenia Bonavera: condannata a 18 anni l’ex amica Daniela Nicotra

La giovane morì in ospedale a seguito di una aggressione con un coltello al culmine di una lite per strada avvenuta nel dicembre 2020

E’ stata condannata a 18 anni di carcere Daniela Agata Nicotra nel processo per l’omicidio di Ylenia Bonavera, la giovane messinese morta a 26 anni a Catania. La giovane morì in ospedale a seguito di una aggressione con un coltello al culmine di una lite per strada avvenuta nel dicembre 2020. La sentenza è del gup di Catania nel processo con rito abbreviato. Il gup ha disposto anche una provvisionale di 30mila euro per la madre della giovane. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 20 anni.

Ylenia Bonavera, un passato tormentato, era stata al centro di un caso di cronaca avvenuto a Messina. L’ex fidanzato finì sotto processo, accusato di averle lanciato addosso della benzina, che le aveva causato ustioni. Daniela Nicotra era amica di Ylenia. L’aggressione si era verificata per strada nel quartiere San Cristoforo a Catania, dove la giovane si era trasferita. Un video, finito al vaglio degli investigatori riprese alcuni attimi di quanto accadde quella sera. Ylenia accompagnata da un amico, arrivò sanguinante all’ospedale Garibaldi, dove poi morì.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo