In tendenza

Catania, proroga alla Dusty nel lotto Rifiuti Centro: Lidia Adorno (M5S) presenta un’interrogazione

Lidia Adorno, consigliera comunale del Movimento 5 Stelle, chiede di poter conoscere tutte le motivazioni che hanno reso necessario questo passaggio di transizione

La consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Lidia Adorno ha inviato un’ interrogazione alla direzione ambiente, bilancio ed alla presidenza del consiglio comunale di Catania per chiedere ulteriori chiarimenti sul servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti solidi urbani nel lotto Centro. Lo scorso 16 aprile la Srr Catania-Città Metropolitana ha notificato l’aggiudicazione dell’appalto al Consorzio Gema, ma un’ordinanza sindacale del 29 aprile ordina alla Dusty Srl di continuare ad operare in questa parte della città nel periodo di tempo compreso tra il 1° maggio ed il 20 giugno 2022. Questo in quanto la ditta aggiudicataria ha richiesto un breve rinvio dell’attività, “poiché le procedure di trasferimento dei lavoratori coinvolti nell’appalto necessitano di tempi congrui ad avviare il servizio efficientemente”, come comunicato da palazzo degli Elefanti. Lidia Adorno chiede adesso di poter conoscere tutte le motivazioni che hanno reso necessario questo momento di “transizione” e quale tempistica il Comune di Catania intenda concedere al Consorzio Gema per iniziare ad operare attivamente nel lotto Centro.

“Desta qualche perplessità constatare che la ditta aggiudicataria della gara – afferma Lidia Adorno – malgrado siano trascorsi diversi mesi a causa dei contenziosi sollevati dalla stessa Dusty e dalla Progitec, non sia ancora in condizione di operare nel lotto Centro. Come mai non è pronta? Perché il Comune di Catania concede i cosiddetti tempi congrui? È nella norma concedere questo tempo o vanno applicate delle penali?”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo