In tendenza

Catania, scavi abusivi in spiaggia: sequestrato il lido ‘Le Capannine”

Il sequestro nel lido alla Playa

Un’area di demanio marittimo in concessione allo stabilimento balneare ‘Le Capannine” a Catania è stata sequestrata dai finanzieri della sezione operativa navale.

I militari hanno individuato, da mare, consistenti lavori di escavazione e di sbancamento di materiale sabbioso nel litorale della Playa, eseguiti mediante l’utilizzo di un mezzo meccanico e per i quali non sarebbero stati richiesti i titoli autorizzativi, che avrebbero dovuto essere rilasciati dall’Ufficio del Demanio della Regione Siciliana.

Sequestrata la porzione di arenile interessata dai lavori, oltre il mezzo meccanico utilizzato per lo sbancamento, i militari hanno denunciato il gestore dello stabilimento balneare per il reato di distruzione e deturpamento di bellezze naturali. Il giudice per le indagini prgdfeliminari presso il Tribunale di Catania, su richiesta della procura distrettuale della Repubblica, ha convalidato il sequestro.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo