In tendenza

Catania, “Sport, salute e inclusione”: successo per la prima edizione del festival dello sport

Lo sport in vetrina, alla portata di tutti

Un’esplosione di emozioni, colori e sorrisi nel weekend al Parco Commerciale “I Portali” di San Giovanni La Punta, teatro dell’evento “Sport Salute e Inclusione” che ha affascinato e coinvolto grandi e bambini. Un vero e proprio “Festival dello Sport” arricchito da tantissime discipline sportive che hanno creato riflessione, interesse, curiosità e spettacolo.

Una sorta di expo sportivo, con esibizioni dal vivo senza soluzione di continuità. Lo sport in vetrina, alla portata di tutti, che si apre leggiadro come una conchiglia che mostra la bellezza della propria perla. È un po’ questo quello che hanno fatto i maestri delle varie discipline che si sono cimentate nella galleria de “I Portali”, mostrando ai presenti la bellezza delle loro attività sportive per tutti i gusti: il Team Trinacria – Armwrestling Federation del vice presidente regionale Salvatore Giandinoto; l’Associazione Sportiva Dilettantistica Tiro a Volo “San Demetrio” con l’allenatore FITAV Rita La Rocca; l’Atletica Acrobatica dell’Indoor 2.0 della maestra Nancy Maita; la Anthony Pilli Boxing Team; la Proietti Tennis  e la Proietti Padel del presidente Vincenzo Profeta; la Pole Dance della maestra Terry Amato; la Scuola Calcio Viagrande C5; la Aci Bonaccorsi Basket del presidente Maurizio Manni; i pattinatori della “Diavoli Rossi”; il Team ASD All Sporting; il Team Rugby in carrozzina (Wheelchair Rugby Catania); l’ASD Arcieri Apple Club di Camporotondo Etneo del presidente Ignazio Arena; la Federazione italiana Badminton; il Centro Sportivo Karate del maestro Gianni Pane; l’ASD Fra. Ma. Sport Club e la Volcano Sportabilia (Tennis in carrozzina).

L’evento, organizzato dalla Mostra dello Sport Catanese e da Pianeta Vacanze Consulting, in collaborazione con l’U.S. ACLI Catania del vicepresidente Francesco Del Zoppo e l’associazione Come Ginestre Onlus del presidente Salvatore Mirabella, è stato animato anche da numerosi interventi musicali, danze sociali, dalla Zumba al Country, passando ai balli di gruppo.

La manifestazione è stata impreziosita dalla presenza di atleti di fama mondiale, come la campionessa di Pallanuoto Femminile, nonché attuale presidente dell’Ekipe Orizzonte Catania, Tania Di Mario che, per l’occasione, ha illuminato il palco portando con sé il trofeo simboleggiante lo scudetto numero 22, vinto qualche settimana fa nella finale con Plebiscito Padova.

Sport, tantissimo sport, ma anche largo spazio al tema della salute. In tal senso, ha catturato l’attenzione dei presenti l’intervento della dottoressa Daniela Bellavia, biologa, nutrizionista e personal trainer. Presenti anche l’Associazione CREOSS – Operatori Socio Sanitari; la Scuola Operatori Shatsu TAOMAKOTO del Maestro Antonio Litrico e la Kinetika – chinesiologia, postura e movimento della dottoressa Anna Rosaria Barbagallo ed il Centro Ortopedico Siciliano. Altro momento clou l’intervento della Dottoressa Maria Pia Onesta, Direttore dell’Unità Spinale Unipolare dell’A.O. Cannizzaro, e della dottoressa Rossella Lopes, Responsabile dell’U.O. Recupero e Riabilitazione Funzionale dell’A.O. Cannizzaro.

Sport, salute e…inclusione, perché non esiste al mondo niente di più aggregante dell’attività sportiva, foriera di valori sani e preziosi, fondamentali per il vivere bene con sé stessi e nella collettività. Assai emozionanti gli interventi dell’Associazione Con-Tatto, rappresentate da Sofia, Adriana e dalla presidentessa Jonella Consolata Emmanuele, autrice del libro biografico “Nunet – Io e Lei”, che hanno commosso i presenti. Hanno partecipato al weekend anche le associazioni “La Bottega dell’Arte Onlus” e “Teniamoci per mano – Distretto di Catania-Ispica”.

La prima edizione di “Sport Salute e Inclusione” ha chiuso così come era iniziata: con il sorriso.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo