In tendenza

Catania, torna il Palio d’Ateneo: al via domani la “Festa dello sport universitario”

Alle Capannine e negli impianti del Cus Catania, ritorna la tradizionale manifestazione sportivo-goliardica degli studenti catanesi

Torna il Palio d’Ateneo, la tradizionale Festa dello sport universitario, a base di sano agonismo e di tanta goliardia, che prenderà il via domani nel villaggio turistico “Le Capannine” e si concluderà dopodomani, venerdì 13 maggio, negli impianti sportivi del Cus Catania, alla Cittadella universitaria.

La XVII edizione del ‘Palio’ è organizzata dal Cus con la collaborazione dei rappresentanti degli studenti negli organi collegiali dell’Università di Catania, ed è aperta agli studenti regolarmente iscritti per l’anno accademico in corso, ma  anche ai docenti e al personale tecnico amministrativo, suddivisi in squadre in rappresentanza di ciascun dipartimento. In questa occasione, per le intere giornate di giovedì e venerdì saranno sospese tutte le attività didattiche.

Sono veramente felice che il CUS possa organizzare, dopo due anni – spiega Luigi Mazzone, presidente del CUS Catania – una manifestazione così importante e sentita dagli studenti. In questi anni di pandemia, abbiamo tenuto aperte le nostre strutture, tranne nel periodo del lockdown, seppur sempre nel rispetto delle norme e della sicurezza dei nostri tesserati. Lo sport per noi è vita e l’abbiamo testimoniato anche con queste scelte. Il Palio è competizione, ma anche allegria e goliardia. Un simbolo che ritorna”.

Il Palio è una festa – aggiunge il rettore Francesco Priolo -, un modo gioioso e fortemente simbolico di ritornare gradualmente alla normalità, dopo due anni di pesanti restrizioni. Saranno l’allegria dei nostri studenti, il loro entusiasmo, la voglia di socializzare e di vivere pienamente il periodo di formazione universitaria a rinvigorire il nostro senso di appartenenza collettivo all’Università di Catania, facendo da apripista a due settimane piene di eventi, con il Salone dello Studente, il Festival nazionale delle Radio Universitarie, Famelab e il Festival delle Istituzioni”.

Domani mattina a Le Capannine le rappresentative si sfideranno in tornei di beach tennis, beach volley, beach soccer, tamburelli, tiro alla fune su spiaggia, canoa K2, ‘dragone’ zavorrato, cross training beach ma anche un classico da bar, come lo scopone scientifico.

Venerdì, invece, gli impianti della cittadella ospiteranno gare di atletica (400 m, 600 m, 100, 800, staffetta 4×100, staffetta con i sacchi), tiro alla fune on the green, pallavolo, calcio a 5, calcio a 8, basket, flag rugby, tennis tavolo, arrampicata sportiva, Cross-training, e inoltre sfide di scacchi, calcio balilla, briscola e limbo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo