In tendenza

Catania, vaccini senza prenotazione dai 60 anni in su e per i soggetti ad elevata fragilità

In provincia di Catania sono 9 i Punti di Vaccinazione nei quali sarà possibile, esclusivamente per gli utenti over 60, over 80 e per i soggetti con fragilità, ricevere il vaccino senza prenotazione

Prosegue l’iniziativa “Porte aperte” per la vaccinazione anti-Covid senza prenotazione. Da oggi, secondo disposizioni regionali, i cittadini con più di 60 anni (classe 1961 compresa), i cittadini d’età pari o superiore a 80 anni (che avranno una corsia preferenziale) e i soggetti di ogni età appartenenti alla categoria prioritaria ad “elevata fragilità” (così come indicato dal Piano vaccinale nazionale) potranno recarsi, senza prenotazione, presso i Centri di riferimento per ricevere il vaccino anti-Covid.

Per i soggetti a “elevata fragilità” basterà esibire un certificato rilasciato dallo specialista o dal medico di medicina generale che attesti il loro stato di salute secondo le categorie riportate nelle Tabelle ministeriali.

In provincia di Catania sono 9 i Punti di Vaccinazione presso i quali sarà possibile, esclusivamente per i target di utenti indicati, ricevere il vaccino senza prenotazione:

  • dalle 8 alle 20 nell’Hub di Catania (Ex mercato Ortofrutticolo, in Via Forcile)
  • dalle 8 alle 17 nei PVT di:
    • Acireale (Via Martinez, 19)
    • Adrano (Piazza Sant’Agostino)
    • Belpasso (Via Nino Martoglio, 11)
    • Caltagirone (Via Circonvallazione, 112 – Hospice)
    • Linguaglossa (Piazza San Rocco, 42)
    • Mascalucia (Via di San Michele – Massannunziata)
    • Randazzo (Via Ospedale, 2)
    • Scordia (Via Luigi Capuana, 32).

L’apertura straordinaria non riguarda i Punti di Vaccinazione degli Ospedali dell’Asp di Catania.

Per rendere più agevoli i percorsi e ridurre le attese, si ribadisce che all’Hub di Catania sono attive diverse corsie di accesso alla vaccinazione:

  • una corsia per gli utenti prenotati – “Line prenotati” -, aventi diritto, che hanno eseguito regolare prenotazione tramite il portale dedicato:
  • una seconda corsia, definita “Open line”, rivolta a soggetti over 60 (nati nel 1961) non prenotati;
  • una terza corsia, detta “Line anamnesi” (medici di base), per i soggetti, aventi diritto, già muniti di anamnesi precompilata dal proprio medico di medicina generale.

Allestito anche un Punto vaccinazione drive in, esterno, per utenti fragili o che hanno difficoltà a deambulare.

Prosegue, anche, la vaccinazione a domicilio dei soggetti vulnerabili o affetti da disabilità grave non deambulanti, grazie sia alle squadre mobili dell’Asp di Catania, sia alla recentissima crescente adesione dei Medici di medicina generale.

In ragione di questo trend, relativo in particolare alla partecipazione dei Medici di famiglia alla campagna vaccinale, la Direzione Strategica ha ritenuto di sospendere la delibera che prevedeva, per le vaccinazioni presso il domicilio di soggetti non deambulanti, l’utilizzo, con appositi fondi aggiuntivi, della ditta già affidataria dei Servizi di Assistenza Domiciliare.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo