In tendenza

Colti in flagranza mentre curavano un’enorme piantagione di canapa indiana a Belpasso: arrestati

Nel corso dell'operazione i Carabinieri sorpresero i due uomini impegnati nella lavorazione e nel confezionamento di 180 chili di marijuana

I Carabinieri della “Squadra Lupi” del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Catania, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania, hanno arrestato il 30enne Epifanio Rosario Cirino e il 48enne Daniele Aquilino.

L’ordinanza, in particolare, è sostitutiva del precedente provvedimento a carico degli interessati (obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e dimora nel comune di residenza)  con la detenzione agli arresti domiciliari per i due che, nel mese di giugno dello scorso anno, furono arrestati dai “Lupi” perché colti in flagranza mentre curavano un’enorme piantagione di canapa indiana nelle campagne di Belpasso.

Nell’operazione i militari, come si avrà modo di ricordare, dopo un paziente monitoraggio della contrada Finocchiara ed in particolare di un’azienda agricola e del suo pertinente appezzamento agricolo, sorpresero i due uomini intenti alla lavorazione ed al confezionamento di ben 180 chilogrammi di marijuana, in parte già essiccata mediante apposite apparecchiature, anch’esse sequestrate.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo