In tendenza

Controlli antidroga nelle scuole a Caltagirone: denunciata una minorenne per porto illegale di coltello

In tale ambito i militari hanno fatto ricorso all’utilizzo dei cani antidroga, anche all’interno di alcune strutture scolastiche, con il placet dei dirigenti che hanno manifestato la loro adesione all’iniziativa

I Carabinieri della Stazione di Caltagirone, unitamente ai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno svolto un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa con particolare attenzione alla prevenzione di episodi di spaccio ed anche di eventuale consumo di sostanze stupefacenti all’interno degli istituti scolastici.

In tale ambito i militari hanno fatto ricorso all’utilizzo dei cani antidroga, anche all’interno di alcune strutture scolastiche, con il placet dei dirigenti che hanno manifestato la loro adesione all’iniziativa.

L’ispezione effettuata all’interno dei locali di un istituto secondario di secondo grado del comune di Caltagirone ha consentito di sequestrare complessivamente 1,9 grammi di marijuana a carico di ignoti rinvenuti nel cortile e sul davanzale di una finestra del corridoio delle aule.

Nel corso del servizio, è stata altresì deferita un’alunna minorenne poiché trovata in possesso di un coltello con la lama della lunghezza complessiva di 6,5 centimetri, custodito all’interno del proprio zaino in aula e consegnato spontaneamente ai militari in occasione del controllo. L’arma bianca è stata successivamente sequestrata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo