In tendenza

Coppia trovata morta in casa a Paternò: si attende l’autopsia

La prima sommaria ispezione da parte del medico legale ha accertato che i corpi non presentano segni di violenza

Sarà l’autopsia che sarà effettuata nei prossimi giorni dal medico legale Giuseppe Ragazzi, a stabilire le cause della morte di una coppia – lui italiano di 60 anni, lei romena di 53 – deceduta in circostanze poco chiare in una casa di campagna di Paternò in contrada Schettino.

Secondo i carabinieri la morte potrebbe essere avvenuta a causa delle esalazioni da monossido di carbonio prodotta da un generatore di elettricità alimentato a gasolio che la coppia teneva all’interno dell’abitazione. La prima sommaria ispezione da parte del medico legale ha accertato che i corpi non presentano segni di violenza. Indagano i carabinieri.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo