In tendenza

Dalla Finanziaria regionale 250 mila euro a Misterbianco per la valorizzazione del sito archeologico Campanarazzu

Oltre al contributo straordinario per  Campanarazzu l'inserimento della norma finanziaria alla legge sull'eruzione dell'Etna del 1669 permetterà ai Comuni interessati di accedere alle risorse del bilancio regionale, ma soprattutto su quelle a valere dei fondi europei

Approvato in finanziaria regionale siciliana un contributo straordinario per la valorizzazione del sito archeologico “Campanarazzu” a Misterbianco. A darne notizia è la deputata del Movimento Cinque Stelle Jose Marano.  “Il contributo straordinario di 250 mila euro per Campanarazzu, consentirà di offrire servizi aggiuntivi e innovativi e migliorare la qualità dell’offerta turistico cosi, come prevede tra le proprie finalità la legge regionale sulla giornata della memoria dell’eruzione dell’Etna del 1669, di cui sono stata promotrice e prima firmataria”, annuncia Marano.

In finanziaria regionale per Misterbianco c’è anche un contributo per il Carnevale dei costumi più belli di Sicilia, una manifestazione di grande tradizione che attira in città migliaia di visitatori. Ho sempre risposto con i fatti alle richieste dei cittadini ed i finanziamenti in arrivo dalla Regione Siciliana per la comunità misterbianchese, grazie a due miei emendamenti alla legge di stabilità, sono la dimostrazione che l’impegno ed il lavoro alla lunga ripagano.”, aggiunge Marano

Oltre al contributo straordinario per  Campanarazzu l’inserimento della norma finanziaria alla legge sull’eruzione dell’Etna del 1669 permetterà ai Comuni interessati di accedere alle risorse del bilancio regionale, ma soprattutto su quelle a valere dei fondi europei, per incentivare lo sviluppo e la valorizzazione di tanti altri luoghi della memoria, come, ad esempio, i ruderi dell’antica chiesa di San Nicolò, che per esser riportata allo splendore necessità di importanti investimenti. Il prossimo obiettivo è quello di reperire i finanziamenti per riportare all’antico splendore l’antica chiesa di San Nicolò. Misterbianco è un patrimonio archeologico tutto da scoprire e lavorerò sempre affinché questa cittadina possa fare della cultura e del turismo uno dei suoi punti di forza.”, conclude la deputata del M5S.

Congratulazioni a Marano per il buon lavoro svolto arrivano dal primo cittadino di Misterbianco Marco Corsaro: “Siamo felici di accogliere un risultato su cui l’onorevole Marano si è spesa con determinazione e che ci permette di accrescere l’investimento pubblico sulla riqualificazione di Campanarazzu. Dopo aver ottenuto i fondi dal Pnrr per risanare il sito, arriva adesso il contributo dalla Regione, tasselli che ci consentono, come da impegno assunto, di aprire la stagione della valorizzazione di uno dei siti archeologici più suggestivi dell’intera Sicilia


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo