In tendenza

Donna uccisa nel Catanese, ancora senza esito le ricerche dell’ex fidanzato

Il particolare che il giovane non sia reperebille fa ipotizzare gli investigatori il suo coinvolgimento nel delitto

Sembra essere svanito nel nulla l’ex fidanzato di ‘Jenny’ Giovanna Cantarero, la ragazza di 27 anni assassinata con due colpi di pistola in faccia, venerdì sera a Lineri, popolosa frazione di Misterbianco, alle porte di Catania.

I Carabinieri coordinati dal pm Valentina Botta, lo cercano anche nelle province limitrofe ma di lui nessuna traccia. Il particolare che il giovane non sia reperebille fa ipotizzare gli investigatori il suo coinvolgimento nel delitto.

Di certo si sa perchè lo hanno riferito agli inquirenti i familiari della ragazza uccisa, che il rapporto tra il giovane ricercato e Jenny, ultimamente erano burroscosi.

Non avrebbe, invece, responsabilità il padre della bambina di 4 anni avuta da Giovanna Cantarero: la sua posizione è stata valutata dagli investigatori che da venerdì non hanno mai smesso di cercare l’ex fidanzato della ragazza che sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati dalla procura di Catania.

Ieri il panificio-pasticceria, dinanzi al quale è avvenuto il brutale omicidio e nel quale da pochi mesi lavorava Jenny è rimasto chiuso in segno di lutto: dinanzi alla porta d’ingresso in molti hanno lasciato dei fiori per il nono femminicidio di Sicilia dall’inizio dell’anno.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo