In tendenza

Due fratellini i primi vaccinati contro il Covid a Catania. Razza e Liberti all’avvio della campagna 5-11 anni

La prima giornata all’Ospedale Cannizzaro, allietata anche dalla animazione a cura dei volontari del VOI, si è chiusa con 20 bambini vaccinati

Alla presenza dell’Assessore regionale alla Salute Ruggero Razza e del Commissario dell’area metropolitana Pino Liberti, ha preso il via all’Ospedale Cannizzaro di Catania la vaccinazione anti-Covid per i bambini di età 5-11 anni. Accompagnati dal direttore generale Salvatore Giuffrida e dal direttore sanitario Diana Cinà, Razza e Liberti hanno avuto modo di verificare il percorso approntato per i piccoli pazienti, con personaggi dei cartoni, protagonisti delle fiabe e supereroi dei fumetti che rendono gli spazi più accoglienti.

È stato il dott. Francesco Di Pietro, pediatra del Centro Vaccinale, ad inoculare le prime dosi ai fratellini di Catania Luisa e Salvatore, 10 e 11anni, accompagnati dai genitori.

Abbiamo reso i locali a misura di bambino, con un percorso e una fascia oraria dedicati – ha detto il direttore generale Salvatore Giuffrida – ma soprattutto messo a punto una organizzazione con l’apporto delle professionalità che garantiscono la somministrazione in sicurezza dei vaccini. È questo il messaggio che vogliamo dare, perché i genitori possano scegliere di proteggere i figli nella massima serenità”.

La prima giornata all’Ospedale Cannizzaro, allietata anche dalla animazione a cura dei volontari del VOI, si è chiusa con 20 bambini vaccinati.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo