In tendenza

Due persone in manette per spaccio: scoperta piantagione di marjuana in una villetta

In un vano servizi della villetta era stato installato un “grow box” per la coltivazione delle piante completo di ventilatore, lampade e termostato digitale

La Polizia di Stato ha arrestato il calatino Salvatore Piacenti (classe 1973) e il catanese Santo Lombardo (classe 1999) per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri, nell’ambito di un intensificato controllo del territorio, personale del commissariato distaccato di Caltagirone, ha proceduto alla perquisizione domiciliare nell’abitazione di Salvatore Piacenti. Giunti nella villetta, hanno scoperto 16 piante di cannabis, di diversa altezza, poste lungo il perimetro del piazzale cementato e di una tettoia.

All’interno, in un vano servizi, era stato installato un “grow box”, dedicato alla coltivazione delle piante completo di ventilatore, lampade e termostato digitale, il tutto collegato alla rete elettrica tramite un temporizzatore, con all’interno 8 vasi contenenti altrettante piante di cannabis di diversa altezza; analogamente, ma allestito in modo artigianale, nel box doccia vi era un’altra piccola area con lampada a incandescenza, termostato, piccolo ventilatore e collegamento alla rete elettrica tramite un trasformatore e un temporizzare con all’interno altri 4 vasi contenenti piante simili alle precedenti e di varia altezza.

Inoltre, all’interno del mobile bagno c’erano numerose bottiglie di concimi, nonché, veniva rinvenuta una scatola in metallo ancora termosigillata contenente 3 “semi di cannabis per collezionista”.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e custodito in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria, mentre Piacenti, considerata la consistente quantità di piantine  sequestrate, nonché di tutto il materiale rinvenuto e necessario per la coltivazione,  è stato arrestato per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

Nella serata della stessa giornata di ieri, personale della Volante del commissariato distaccato di Caltagirone ha intercettato e sottoposto a controllo un’autovettura sulla SS 124 in direzione di Caltagirone.

A bordo del veicolo Santo Lombardo, che da subito si è mostrato irrequieto.

Quindi, gli operatori, assieme ad altro personale nel frattempo intervenuto, hanno eseguito una perquisizione sulla persona estesa al veicolo, all’interno del quale, nel vano bagagli, è stata rinvenuta una busta contenente un consistente quantitativo di sostanza stupefacente di tipo marijuana, del peso complessivo di 700 grammi.

Pertanto, ultimate le formalità di rito, Lombardo è stato associato alla Casa Circondariale di Caltagirone.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo