In tendenza

Elezioni a Giarre, Forza Italia: “Patanè migliore proposta per buona amministrazione e sviluppo”

"Il simbolo azzurro sarà sulla scheda, per offrire all’elettorato liberale e popolare una naturale casa politica ed essere protagonisti del rilancio della città"

“Dopo un percorso di rafforzamento del partito in città, Forza Italia ha portato avanti in questi mesi un confronto costante con gli alleati del centrodestra e diverse forze civiche per giungere, alle Amministrative, al lancio di un progetto di sviluppo e risanamento per Giarre”. Lo rendono noto l’on. Marco Falcone, commissario di Forza Italia per Catania e provincia, e il commissario locale FI Alfio Papale, a proposito della scadenza elettorale del 10/11 ottobre prossimo a Giarre.

“Rimane questa la sfida che, da moderati e riformisti, vogliamo giocare nell’interesse dei giarresi e di un Comune fra i più strategici della provincia, al netto del mutato quadro politico cittadino – concludono – Rintracciamo, adesso, nella proposta civica del candidato sindaco Leo Patanè le migliori fondamenta per dare a Giarre quella stagione di buona amministrazione attesa da tempo. Il simbolo azzurro sarà sulla scheda, per offrire all’elettorato liberale e popolare una naturale casa politica ed essere protagonisti del rilancio della città”.

“La scelta di aderire alla squadra a sostegno di Leo Patanè sindaco ci motiva e ci rende protagonisti di un progetto che offre garanzie di qualità e valori per Giarre”. Lo afferma l’avv. Francesco Pio Leotta, coordinatore di Forza Italia per il Comune di Giarre.

“Forza Italia, fin da subito con coerenza e linearità, ha lavorato assieme agli alleati di centrodestra per riunire, anche nella nostra città, la coalizione che governa la nostra Regione e, molto presto, anche a Roma. Oggi – aggiunge Leotta – alla luce del mutato quadro politico a Giarre, è naturale che il Polo costituito da Patanè diventi il riferimento più vicino ai nostri orientamenti popolari e moderati, in controtendenza rispetto a chi preferisce rottamare o nascondere i simboli dei partiti che, comunque la si veda, sono il pilastro della nostra Repubblica. Da coordinatore azzurro a Giarre ringrazio ancora i commissari Falcone e Papale per la loro guida autorevole e per la fiducia che mi hanno accordato. Sono fiero di poter guidare la nostra squadra nella sfida di riportare, dopo tanti anni di assenza, il simbolo di Forza Italia in Consiglio comunale a Giarre”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo