In tendenza

Giarre, arrestate tre persone per furto di energia elettrica: due di loro alimentavano abusivamente i macchinari della proprie attività commerciali

I contatori utilizzati per commettere il furto sono risultati rubati motivo per il quale i due uomini risponderanno anche del reato di ricettazione

Ieri pomeriggio i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Giarre unitamente ai colleghi della Stazione di Calatabiano hanno arrestato un 43enne, un 61enne, entrambi di Giarre, ed una 30enne, di Calatabiano, per furto aggravato di energia elettrica.

I militari, durante un servizio predisposto per contrastare il fenomeno delle allacci abusivi delle forniture elettriche, coadiuvati da personale tecnico dell’Enel hanno accertato che i primi due a Giarre avevano effettuato un allaccio dei propri contatori direttamente alla rete fornitura pubblica alimentando i macchinari delle proprie attività commerciali nel settore alimentarie. I contatori utilizzati per commettere il furto sono risultati rubati  motivo per il quale i due risponderanno anche del reato di ricettazione.

La donna invece oltre a manomettere il contatore elettrico della propria abitazione è stata trovata in possesso di 2 grammi di marijuana e 2 grammi di cocaina, che sono stati sequestrati, per cui è stata segnalata alla Prefettura per uso personale di modiche quantità di sostanze stupefacenti.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo