In tendenza

Il cane “Zero” fiuta la cocaina: presunto pusher in manette

L’uomo, per alleviare i suoi guai giudiziari, ha spontaneamente consegnato un contenitore con 30 dosi di cocaina

I Carabinieri della Stazione Aci Catena, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato un 28enne del posto perché ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso della loro attività quotidiana svolta sul territorio, i militari avevano acquisito concreti indizi stante i quali l’uomo svolgeva una lucrosa attività di spacciatore di droga.

La consequenziale attività di riscontro ha portato i militari ad effettuare una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo in via Blanco nel corso della quale l’uomo, per alleviare i suoi incipienti guai giudiziari, ha spontaneamente consegnato un contenitore con 30 dosi di cocaina.

Suo malgrado, però, il pastore tedesco “Zero” ha agevolmente percepito che non tutta la droga era stata consegnata infatti, nella camera da letto, ha segnalato la presenza di due involucri contenenti ulteriori 10 grammi circa di cocaina, nonché bustine in plastica per il confezionamento al minuto delle dosi per la vendita e 3 bilancini di precisione.

La ricerca poi è stata estesa anche ad un garage di cui l’arrestato aveva l’utilizzo e nel quale, in particolare, in militari hanno rinvenuto alcuni grammi di marijuana a testimonianza della manipolazione di quella sostanza stupefacente da parte dell’uomo.

L’arrestato è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo