In tendenza

Il Consiglio comunale di Misterbianco vota il parere per il progetto di potenziamento della metropolitana fino a Paternò

Si tratta del tratto della metropolitana che dopo la stazione di Misterbianco centro, in via Matteotti, continua per raggiungere Piano Tavola e Paternò nel cui tratto sorgerà la terza stazione sul territorio di Misterbianco in contrada Gullotta proprio accanto il teatro Nelson Mandela

Ieri sera il Consiglio comunale ha votato all’unanimità il parere richiesto per l’intervento di potenziamento e trasformazione della Ferrovia Circumetnea nelle aree urbane di Catania e Misterbianco e della tratta suburbana fino a Paternò compreso il deposito Ardizzone.

In realtà si tratta del tratto della metropolitana che dopo la stazione di Misterbianco centro, in via Matteotti, continua per raggiungere Piano Tavola e Paternò nel cui tratto sorgerà la terza stazione sul territorio di Misterbianco in contrada Gullotta proprio accanto il teatro Nelson Mandela.

Ad illustrare il progetto in Consiglio è intervenuto il direttore della FCE ing. Salvatore Fiore, l’assessore ai Lavori pubblici Santo Tirendi ed il capo settore all’urbanistica del Comune Anna Maria Milazzo.

Nel corso del dibattito i consiglieri hanno tenuto a sottolineare l’importanza dell’intermodalità tra le stazioni ed i vari quartieri, intermodalità che ha confermato anche l’ing. Fiore nell’intervento di risposta prendendo ad esempio ciò che è avvenuto alla fermata Milo con il collegamento alla cittadella universitaria.

“Un altro passo avanti per il nostro territorio – ha commentato il sindaco Marco Corsaro assieme al presidente del civico consesso Lorenzo Ceglie – che permetterà ai nostri cittadini collegamenti rapidi e tempi certi nella mobilità quotidiana, anche all’interno del nostro territorio.”


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo