In tendenza

Il sindaco di Misterbianco incontra il commissario della città Metropolitana di Catania per il parco di Camppanarazzu

Il Commissario nel corso dell’incontro si è dichiarato disponibile all’iniziativa invitando il Comune a formalizzare la richiesta che stamani è stata inviata ufficialmente alla Città Metropolitana di Catania

Il sindaco Marco Corsaro ha incontrato il commissario della città Metropolitana di Catania Federico Portoghese per chiedere la trasformazione dell’accordo tra i due enti sottoscritto nel 2013 in un comodato d’uso al fine di utilizzare il Parco suburbano di Campanarazzu con l’annesso caseggiato ospitando all’interno una mostra permanente sull’eruzione dell’Etna del 1669 che distrusse l’intero comune.

La richiesta nasce anche in seguito alla recente Legge regionale 8 promossa da Josè Marano che prevede la valorizzazione dei luoghi dell’eruzione al fine di favorire lo sviluppo di sinergie tra soggetti pubblici e privati per offrire servizi aggiuntivi con attività didattiche e percorsi di studio ed approfondimento dedicati alla conoscenza del patrimonio storico, culturale ed ambientale dell’Etna.

“La recente legge – ha detto il sindaco Corsaro – riconosce il sito come luogo della memoria dell’eruzione ed il Comune con diversi progetti, tra cui uno della Fondazione Monasterium Album che prevede la realizzazione di una mostra permanente, intende valorizzare e rendere fruibile il sito archeologico con l’adiacente Parco ai cittadini ed agli studiosi valorizzando nel contempo il boschetto di querce secolari, molto caro ai Misterbianchesi.”

Il Commissario nel corso dell’incontro si è dichiarato disponibile all’iniziativa invitando il Comune a formalizzare la richiesta che stamani è stata inviata ufficialmente alla Città Metropolitana di Catania.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo