In tendenza

Misterbianco, inaugurato il crematorio, servirà per l’intera regione

L’impianto operativo dallo scorso luglio sorge su due livelli e con uno spazio esterno denominato “il giardino del ricordo” ed attualmente ha un potenziale di dieci cremazioni al giorno

È stata inaugurata stamani la struttura all’interno del cimitero comunale che accoglie il crematorio con annesse la sala delle cerimonie, la sala veglia gli uffici ed i servizi e le sale che ospitano i forni e l’ampia cella frigorifera.

A tagliare il nastro della nuova struttura il Commissario straordinario del Comune il dott. Salvatore Caccamo ed il dott. Mario Ballerini, presidente della SAIE S.p.A. che ha realizzato l’impianto in projet financing e della società Misterbianco Cremazioni che lo gestirà.

L’impianto operativo dallo scorso luglio sorge su due livelli e con uno spazio esterno denominato “il giardino del ricordo” ed attualmente ha un potenziale di dieci cremazioni al giorno.

Il crematorio realizzato con le nuove tecniche servirà l’intera regione Siciliana ed ultimamente ha collaborato con la città di Palermo, che alla cerimonia di inaugurazione era rappresentata dall’assessore ai Cimiteri Antonino Sala.

Alla cerimonia era presente anche la sede catanese dell’associazione So.Crem. che condivide gli obiettivi ed i principi etici e morali della cremazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo