In tendenza

Misterbianco, molestie e minacce alla ex compagna: ai domiciliari

Grazie alla denuncia della donna – una 22enne - i militari hanno potuto ricostruire la via crucis patita dalla vittima per mano dell’ex compagno che per anni l’aveva sottoposta a reiterati maltrattamenti fisici e verbali

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato un 24enne di Gravina di Catania, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Catania in ordine al reato di “atti persecutori”.

Grazie alla denuncia della donna – una 22enne – i militari hanno potuto ricostruire la via crucis patita dalla vittima per mano dell’ex compagno che per anni l’aveva sottoposta a reiterati maltrattamenti fisici e verbali, molestata e minacciata, tanto da cagionarle un perdurante e grave stato di ansia e paura.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo