In tendenza

Misterbianco, si rifà il guardaroba senza pagare: ladra di vestiti fermata dai Carabinieri

La refurtiva, del valore di oltre 400 euro, è stata restituita all’avente diritto mentre l’arrestata attenderà la direttissima agli arresti domiciliari

I Carabinieri della tenenza di Misterbianco hanno arrestato nella flagranza una catanese di 22 anni, già gravata da precedenti di polizia specifici, poiché ritenuta responsabile di furto aggravato.

Tramite l’utilizzo di una borsa, appositamente schermata per eludere i dispositivi antitaccheggio, aveva da poco razziato dei capi di abbigliamento dagli stand del negozio “Six” di viale del Commercio a Misterbianco.

Si era già allontanata dal negozio quando la pattuglia dell’Arma riconoscendola, per aver già in passato ripulito alcuni esercizi commerciali della zona, l’ha fermata recuperando all’interno della borsa la refurtiva per poi ammanettarla.

La refurtiva, del valore di oltre 400 euro, è stata restituita all’avente diritto mentre l’arrestata attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo