In tendenza

Pallanuoto, l’Ekipe Orizzonte Catania fa sua gara 1 della finale scudetto

Grande carattere delle catanesi, vittoriose 11-10 sul campo del Plebiscito Padova, battuto meritatamente in rimonta

Ancora un successo per l’Ekipe Orizzonte, che ieri sera ha conquistato il primo punto in Gara 1 della Finale Scudetto di pallanuoto femminile. Grande carattere delle catanesi, vittoriose 11-10 sul campo del Plebiscito Padova, battuto meritatamente in rimonta.

Sfida aperta dal gol dell’Orizzonte, che ha concluso il primo tempo sul 2-2. Nella seconda frazione piccolo break delle padrone di casa, avanti 3-2, e poi ancora 2-2 nel terzo parziale. Rimonta straordinaria per le rossazzurre nel quarto tempo, conquistato con forza per 4-2 dall’Ekipe Orizzonte.

Tra le catanesi due gol per Bronte Halligan, Dafne Bettini, Claudia Marletta e Morena Leone. Una rete a testa per Giulia Viacava, Valeria Palmieri e Giulia Emmolo.

Al fischio finale, la numero 13 dell’Ekipe Orizzonte ha commentato così la partita appena disputata: “Non abbiamo ancora fatto nulla – ha sottolineato Aurora Condorelli – anche se la vittoria di stasera rappresenta sicuramente un passo importante per noi. La strada è ancora molto lunga per arrivare all’obiettivo finale, ci sono tante partite per arrivare dove vogliamo. Abbiamo dimostrato anche oggi di avere grande carattere, ma siamo consapevoli di poter fare molto di più. Ci lavoreremo sicuramente nei prossimi due giorni, per farci trovare pronte nella prossima sfida”.

Ekipe Orizzonte e Plebiscito Padova giocheranno Gara 2 lunedì 16 maggio alle 18:30 alla Piscina “Francesco Scuderi” di Catania.

Gara 3 si disputerà giovedì 19 a Padova.

Eventuali Gara 4 e Gara 5 il 22 a Catania e il 25 a Padova.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo