In tendenza

Pallavolo femminile, il Cus è in festa: raggiunta la promozione in B2

Siamo tutti strafelici per questa promozione – ha commentato il presidente del CUS Catania Luigi Mazzone - che arriva a conclusione anche dei festeggiamenti dei 75 anni del CUS"

Dopo una stagione vissuta sulla cresta dell’onda, il CUS Catania volley ottiene la promozione in serie B2 femminile. L’agognato traguardo è arrivato dopo la gara di ritorno della finale dei play off contro l’Ericina volley, anzi per essere precisi è bastato il primo set della partita del PalaArcidiacono. Le ragazze del CUS avevano vinto infatti l’andata ad Erice con il punteggio di 3-0 e dunque le bastava imporsi in un parziale per avere la certezza della promozione. Il 25-20 del primo set dunque ha fatto cominciare la festa. Gli altri due tempi entrambi vinti (25-12; 25-18) sono serviti solamente a fissare il punteggio finale. 3-0 bissato e CUS in B2.

Siamo tutti strafelici per questa promozione – ha commentato il presidente del CUS Catania Luigi Mazzone – che arriva a conclusione anche dei festeggiamenti dei 75 anni del CUS. Un grazie a tutta la sezione volley, alle giocatrici, al tecnico Santino Sciacca, ai dirigenti ma soprattutto a Salvo Lutri vero artefice di questo grande traguardo assolutamente meritato per la meravigliosa stagione vissuta dalla nostra squadra”.

Grazie al presidente Mazzone – ha detto il responsabile di sezione Salvo Lutri – per la fiducia che ha avuto in me. Il progetto era fare un mix di esperienza e di giovani. Ci godiamo questo momento di gioia, poi assieme alla mia team manager Alice Lombardo, programmeremo la prossima stagione. Il progetto è quello di allargare la base: con largo spazio a giovani e universitari. Le priorità saranno un buon settore giovanile e l’inclusione dei diversamente abili nella nostra attività. Per la B2? Ci siamo e siamo pronti a fare come sempre il nostro lavoro”.

Voglio ringraziare la società – ha detto Santino Sciacca, tecnico del CUS Catania volley – e Salvo Lutri: mi ha permesso di lavorare in serenità, per me è stato un amico, quasi un fratello. E ringrazio le ragazze che mi hanno fatto felice”.

Tantissima emozione – ha spiegato il capitano Alessandra La Torre – c’era l’obiettivo di vincere un set per centrare la promozione e ce l’abbiamo fatta subito. Siamo state, direi, perfette, per tutta la stagione, anche nel periodo più difficile con il covid e gli infortuni. Eravamo consapevoli della nostra forza fin dall’inizio”.

L’elenco delle giocatrici e dello staff del CUS Catania volley: Carla Caruso, Roberta Caruso, Margherita Chiavaro, Daria Ciccia, Gabriella Ferlito, Federica Franzò, Sonia Giuffrida, Alessandra La Torre, Annalisa Lombardi, Federica Lovetere, Paola Lutri. Alessandra Ruta. Staff: Santo Sciacca (coach), Alice Lombardo (Team manager), Peppe Grasso (dirigente), Agostino Bonica (dirigente), Salvo Andò (direttore sportivo), Salvatore Lutri (responsabile sezione volley CUS), Annalisa Santisi (Smart Coach).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo