In tendenza

Paternò, scoperto casolare usato come deposito di auto rubate. Tre persone denunciate dalla Polizia Provinciale

Nel casolare anche un furgone che era stato preso a noleggio, con all'nterno alcune parti meccaniche e di carrozzeria smontate proprio dalle 4 auto e che era utilizzato, probabilmente, per il trasporto dei pezzi di ricambio

Scoperto dalla Polizia provinciale un vecchio casolare, usato come deposito di auto rubate a Paternò, in contrada “Portiere Stella”. “Stiamo rubando arance…” hanno detto alla vista degli agenti i due uomini sorpresi nel casolare di campagna ma è bastato un breve giro per capire che così non fosse. Nel casolare, infatti, gli agenti hanno trovato quattro autovetture che sono risultate poi rubate a Catania nei giorni scorsi, e che erano già state in parte smontate, pronte per essere rivendute a pezzi.

Nel casolare anche un furgone che era stato preso a noleggio, con all’nterno alcune parti meccaniche e di carrozzeria smontate proprio dalle 4 auto e che era utilizzato, probabilmente, per il trasporto dei pezzi di ricambio.

Denunciati, quindi A. G., 34 anni di Pedara, già noto alle forze dell’ordine, e A. P., 52 anni di Paternò. Nel corso delle successive indagini anche il fratello minore del primo è stato denunciato in quanto intestatario del noleggio del furgone per il quale non ha saputo fornire plausibili giustificazione.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo