In tendenza

Paternò, sorvegliato speciale scorrazza in moto e tenta di sfuggire ai Carabinieri: arrestato

Scuderi è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 28enne Ivan Gianfranco Scuderi, ritenuto responsabile di violazione delle prescrizioni inerenti alla sorveglianza speciale.

I militari, infatti, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno notato Scuderi transitare tranquillamente a bordo di un motoveicolo in via Delle Scienze ma quest’ultimo, appena avvedutosi della loro presenza, è immediatamente fuggito cercando di far perdere le proprie tracce.

Purtroppo per lui i militari lo avevano già riconosciuto e, quando ha deciso di far rientro nella propria abitazione, ha trovato la sgradita sorpresa dei Carabinieri che lo attendevano.

Scuderi è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo