In tendenza

Quattro date esclusive per Gazzelle: il 15 settembre sarà a Catania

Romantico, urbano ed eccentrico comunicatore, Gazzelle colleziona successi discografici uno dopo l’altro

Gazzelle, il cantautore romano da milioni di ascolti e un’invidiabile serie di date sold out in tutta Italia, annuncia le date del suo tour estivo, quattro appuntamenti esclusivi con cui l’artista presenterà dal vivo il suo nuovo album “OK” (Maciste Dischi/Artist First) che, anticipato dal singolo di enorme successo “DESTRI” (triplo disco di platino) e dai singoli “SCUSA” (disco d’oro), ”LACRI-MA”(disco d’oro) e “BELVA”(disco d’oro), è entrato al 1° posto delle classifiche Top Album e Top Vinili FIMI a una settimana dalla release.

Le date annunciate, prodotte e distribuite da Vivo Concerti, porteranno Gazzelle ad esibirsi a Cattolica (RN) (Arena della Regina, 27 agosto), a Romano D’Ezzelino (VI) (AMA MUSIC FESTIVAL, 29 agosto), a Servigliano (NO SOUND FEST, 31 agosto) e a Catania (Villa Bellini, 15 settembre). La data siciliana, organizzata da Giuseppe Rapisarda Management, è inserita nel cartellone del Wave Summer Music.

Gazzelle ha da poco pubblicato il singolo, già disco d’oro, “TUTTECOSE” (Maciste Dischi/Artist First), la hit nata grazie all’incontro con una delle artiste più talentuose e incisive del nuovo panorama musicale italiano Mara Sattei. Il videoclip è l’esplicita rappresentazione, in chiave teatrale, del concetto attorno al quale ruota l’intero brano: raggiungere l’essenziale.

Romantico, urbano ed eccentrico comunicatore, Gazzelle colleziona successi discografici uno dopo l’altro: oltre agli album “PUNK” certificato platino, “MEGASUPERBATTITO” e “OK” certificati oro, ha ottenuto il triplo platino per “Destri”, il platino per “Scintille”, “Non sei tu”, “Una canzone che non so”, “Vita Paranoia”, “Polynesia” e “Sopra” e il disco d’oro per “Scusa”, “Coltellata”, “Coprimi le spalle”, “Settembre”, “Ora che ti guardo bene”, “Punk” (brano), “Sayonara”, “Nero”, “Meglio così”, “Quella te”, “NMRPM”, “Tutta la vita”, “Sbatti”, e “Lacri-ma”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo