In tendenza

Quindicenne accoltellato da un coetaneo in una scuola: aggressore denunciato, era a casa dei nonni

La lite, maturata per motivi sentimentali, è iniziata all’orario di uscita dall’Istituto degli studenti e degenerata quando uno dei minori ha estratto un coltello, colpendo il rivale alla gamba destra procurandogli una ferita lacero contusa

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò hanno denunciato a piede libero, per il reato di lesioni aggravate, un minore responsabile del ferimento di un altro coetaneo avvenuto nel cortile esterno dell’I.C. “G.B. Nicolosi” di Paternò.

La lite, maturata per motivi sentimentali, è iniziata all’orario di uscita dall’Istituto degli studenti e degenerata quando uno dei minori ha estratto un coltello, colpendo il rivale alla gamba destra procurandogli una ferita lacero contusa. Il minore ferito è stato trasportato presso l’ospedale SS Salvatore di Paternò, dove è stato giudicato guaribile con 20 giorni di prognosi per ferita lacero contusa mentre l’aggressore, datosi inizialmente alla fuga, è stato prontamente rintracciato dai Carabinieri a casa dei nonni materni, nelle cui vicinanze è stato ritrovato anche il coltello, sottoposto a sequestro, utilizzato per l’aggressione.

Il minore è stato denunciato alla Procura della Repubblica del Tribunale dei Minorenni di Catania.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo