In tendenza

Riposto, al via la rimozione della cenere vulcanica nelle scuole

Vasta (Sud chiama Nord): “Mi auguro che si proceda speditamente

Sono iniziati nell’Istituto Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio ‘N. Colajanni’ di Riposto i lavori di rimozione della cenere vulcanica caduta copiosamente nell’agosto del 2021. Gli interventi, attesi da oltre un anno, erano stati sollecitati nelle scorse settimane dal deputato di “Sud chiama Nord”, Davide Vasta, al termine di un sopralluogo compiuto in tutti plessi interessati.

Oltre al ‘N. Colajanni’, infatti, anche i tetti, le grondaie ed i pluviali dell’Istituto Tecnico Nautico ‘L. Rizzo’ e dell’Istituto Tecnico Economico e Turistico ‘E. Pantano’ sono ancora invasi dalla cenere, che compromette la stabilità degli edifici. “Siamo sollevati nell’apprendere che sono iniziati gli attesi interventi nei plessi dell’Istituto di Istruzione Superiore di Riposto – dichiara l’on. Davide Vasta – Il meteo finora è stato particolarmente clemente ma l’arrivo delle piogge mette a rischio la stabilità di questi tre edifici, alcuni dei quali già pesantemente colpiti da infiltrazioni. Ringrazio pertanto la Città Metropolitana di Catania che, nonostante i gravi ritardi, ha disposto l’avvio dei lavori. E ringrazio anche la Pubbliservizi che, nonostante le legittime preoccupazioni dei dipendenti, continua in qualche modo a svolgere le attività. Adesso mi auguro che i lavori proseguano speditamente e senza intoppi, garantendo – conclude il deputato – la sicurezza di alunni, insegnanti e di tutto il personale che ogni giorno frequenta i plessi scolastici”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Danilo Rigatuso, Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi dell’Istituto di Istruzione Superiore di Riposto. “Da ieri l’Istituto di Istruzione di Riposto sta beneficiando di un intervento da parte della Città Metropolitana di Catania di rimozione della cenere vulcanica che da quasi due anni è presente sui nostri tetti e nei nostri pluviali – spiega Danilo Rigatuso – Chiaramente ringrazio la Città Metropolitana per la sensibilità dimostrata. Un ringraziamento speciale va all’on. Davide Vasta per l’umiltà e la determinazione con cui ha sposato questa causa. Io credo che i referenti politici debbano fare proprio questo, ovvero farsi portatori delle istanze della comunità. Quindi ringrazio ancora una volta, a nome di tutto l’Istituto di Istruzione Superiore di Riposto, l’on. Vasta per l’impegno profuso a favore di questo intervento. Spero – conclude il DSGA – che si continui su questa linea di interventi, di cui le nostre scuole necessitano da tanti anni”.

“A Riposto, in linea generale, l’emergenza cenere vulcanica dello scorso anno è stata in larga parte gestita dalla Protezione civile comunale che – precisa il sindaco Enzo Caragliano – ha attivato diverse imprese esterne attraverso cui sono state ripulite strade e spazi pubblici e tutte le scuole di pertinenza comunale. Per le scuole che, invece, dipendono dall’ex Provincia – rimarca il primo cittadino – sono state trasmesse le opportune segnalazioni seguite anche da puntuali solleciti”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo