In tendenza

Rubano un’auto e, scoperti, iniziavano una pericolosa fuga per le vie del paese: denunciati due 17enni

Gli agenti, senza mai perdere di vista l’autovettura con a bordo i malfattori, cercando di porre attenzione al flusso di persone presenti in strada, considerata l’ora di punta, senza non poche difficoltà, riuscivano a bloccare i fuggitivi

Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha proceduto, denunciando in stato di libertà, due ragazzi di diciassette anni per essersi resi responsabili dei reati di furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nello specifico, nella mattinata di ieri, alla sala operativa giungeva nota di un furto perpetrato poco prima ai danni di un’autovettura. Una volta diramata la nota al personale su strada, la volante di zona si metteva repentinamente alla ricerca del veicolo. Poco dopo, gli operatori, in seguito a un’accurata ricerca lungo le strade della città di Adrano, intercettavano l’autovettura provento di furto con a bordo due soggetti di sesso maschile, i quali una volta essersi accorti della presenza delle Forze dell’ordine iniziavano una pericolosa fuga per le vie del paese incuranti dell’incolumità pubblica e sfrecciando per le vie del paese al fine di guadagnarsi la fuga. Gli operatori, senza mai perdere di vista l’autovettura con a bordo i malfattori, cercando di porre attenzione al flusso di persone presenti in strada, considerata l’ora di punta, senza non poche difficoltà, riuscivano a bloccare i fuggitivi.

Giunti in Commissariato, continuando a porre in essere un atteggiamento poco collaborativo, i due giovani venivano identificati con il contributo del personale della Polizia Scientifica e una volta ultimati gli accertamenti di rito venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati di furto aggravato in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo