In tendenza

San Giovanni La Punta, condannato per droga continuava a spacciare cocaina dai domiciliari

L'uomo assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone

I Carabinieri della Stazione di San Giovanni La Punta hanno arrestato nella flagranza il 39enne Gaetano Rizzo del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo stava scontando ai domiciliari una condanna per reati concernenti il mondo della droga. Ma come puntualmente verificato dai militari della locale Stazione, riceveva in casa diverse persone legate al consumo di stupefacenti, tanto da indurre gli investigatori ad informare tempestivamente il Tribunale di Sorveglianza che, recependo in toto l’informativa, ne ha disposto l’arresto e il trasferimento in carcere.

I carabinieri, presentatisi nell’abitazione del detenuto per notificargli il provvedimento di inasprimento della misura restrittiva, hanno perquisito l’abitazione rinvenendo e sequestrato 12 grammi circa di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare lo stupefacente da porre in commercio.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Caltagirone.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo