In tendenza

Scippa una donna trascinandola per alcuni metri e scappa: arrestato

A bordo di un motociclo – nel quartiere cittadino di Picanello – rapinava una donna, strappandole la borsa, facendola rovinare in terra e addirittura trascinandola per alcuni metri

La Polizia di Stato ha arrestato un catanese resosi responsabile di scippo.

Nel tardo pomeriggio di sabato 18 giugno, un giovane si rendeva protagonista di un gravissimo fatto delittuoso: a bordo di un motociclo – nel quartiere cittadino di Picanello – rapinava una donna, strappandole la borsa, facendola rovinare in terra e addirittura trascinandola per alcuni metri.

Dopo l’evento, il giovane si dava alla fuga e la vittima era costretta a riparare, a mezzo di autoambulanza, in Pronto Soccorso per ricevere, dai Sanitari, le cure del caso, avendo riportato escoriazioni e contusioni agli arti.

Immediate erano le iniziative e gli approfondimenti investigativi da parte degli operatori della Squadra Mobile.

In brevissimo tempo, i “Falchi” riuscivano a ricostruire la dinamica del fatto-reato e a individuarne il responsabile. Questi, identificato in un 28enne catanese, veniva rintracciato e sottoposto a perquisizione, estesa al luogo di dimora. Qui, gli agenti della Squadra Mobile recuperavano la refurtiva che, poco dopo, veniva riconsegnata alla vittima.

In considerazione delle positive risultanze d’indagine, il giovane veniva arrestato e portato in carcere per ivi essere trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo