In tendenza

Tennis: 2-2 nella finale di andata per la promozione in A2, domenica prossima il ritorno a Torino

Sarà il ritorno in programma a Torino fra una settimana, a decretare la squadra promossa in serie A2 fra CUS Catania e Circolo Stampa Sporting Torino

Sarà il ritorno in programma a Torino fra una settimana, a decretare la squadra promossa in serie A2 fra CUS Catania e Circolo Stampa Sporting Torino. Nell’andata della finale di andata dei play off, giocata al Mediterraneo Sporting Club di San Gregorio, i quattro match andati in scena hanno fissato il punteggio finale sul 2-2.

In evidenza, per il CUS, come era successo in semifinale, una bravissima Miriana Tona, capace di esprimersi su livelli d’eccellenza nel singolo e nel doppio.

Emozionante il match di apertura fra le due numero 1 delle rispettive società: Miriana Tona, appunto, e Stefania Chieppa. Altalena nel punteggio nel primo set con la campionessa siciliana che è riuscita a mantenere alta la concentrazione e a risolvere con merito al tie-break. Ottimi e decisivi colpi da parte di Miriana Tona hanno indirizzato la sfida nel secondo set condotto in porto nonostante la comunque ardua resistenza dell’avversaria.

Combattiva e sempre all’altezza anche Giulia Paternò che, sotto dopo il primo set, ha saputo riportare in parità la partita contro Anna Maria Procacci, per poi arrendersi nel terzo e decisivo parziale.

Sfortunata Alice Viglianisi che ha dovuto abbandonare la partita con Chiara Fornasieri dopo un solo game giocato.

Nel doppio, la stessa Fornasieri va a far coppia con Stefania Chieppa per il Circolo Stampa Sporting Torino. In casa CUS, si presentano in campo Miriana Tona e Giulia Paternò che, dopo aver giocato entrambe due match tiratissimi nei rispettivi singolari, riescono a regolare le avversarie in due set (con un emozionante tie-break del secondo set chiuso 11-9 a proprio favore) e a tenere del tutto aperti i giochi in vista dell’atto conclusivo in Piemonte.

Per il CUS, lo ricordiamo, è la terza finale promozione negli ultimi 4 anni (con lo stesso gruppo a cui si aggiungono Claudia Platania, Sofia Licitra e Ginevra Chiara). E quest’anno il cammino era reso complicatissimo da un girone iniziale veramente difficile in cui le cusine hanno chiuso al secondo posto (penalizzate solo dal numero di incontri vinti con il Baratoff Pesaro, primo ma a pari punti con le catanesi). In semifinale, battaglia risolta al doppio di spareggio con il TC Cagliari, che ha aperto le porte alla finalissima.

 “Siamo molto soddisfatti del 2-2 di oggi (ieri, ndr) – dice il capitano Fabio Rizzo – Miriana Tona sta giocando alla grande, su livelli da circuito internazionale. Finita la serie B, proverà a rientrare nel circuito e se lo merita perché sta mettendo in mostra un gran tennis. Tanti complimenti a Giulia Paternò, reduce dal bellissimo 100 ottenuto agli esami di maturità. Sta ritrovando la condizione e ha giocato un grande doppio e un fantastico tie-break del secondo set. Voglio fare un applauso anche ad Alice Viglianisi che scende in campo con coraggio nonostante non sia in condizione. Adesso puntiamo tutto sulla sfida di ritorno. Siamo convinti di poter dire la nostra fino in fondo”.

Questi i risultati delle partite di ieri al Mediterraneo Sporting Club di San Gregorio

Miriana Tona – Stefania Chieppa: 7-6 (7-3) 6-3

Alice Viglianisi – Chiara Fornasieri: Viglianisi ritirata sul punteggio di 1 game a 0 nel primo set per Fornasieri

Giulia Paternó – Anna Maria Procacci: 3-6 6-4 0-6

Tona/Paternò – Chieppa/Fornasieri: 6-2 7-6 (11-9)


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo