In tendenza

Ugl Comunicazioni poste di Catania alla “Città dei ragazzi” di Caltagirone per il “Natale solidale”

Donazione di materiale didattico alla presenza del vescovo Peri

Una delegazione di sindacalisti della federazione Ugl Comunicazioni poste di Catania, guidata dal segretario Simone Summa, si è recata in visita alla “Città dei ragazzi” di Caltagirone per consegnare materiale didattico in dono, nell’ambito dell’iniziativa “Natale solidale”. All’incontro ha voluto partecipare il vescovo monsignor Calogero Peri che, assieme al responsabile della struttura padre Francesco Distefano, ha voluto ringraziare la Ugl per il gesto di attenzione e vicinanza nei confronti dei giovani che frequentano l’opera diocesana che è intitolata a don Luigi Sturzo. Dal canto suo la Ugl Comunicazioni poste, rappresentata anche dai dirigenti calatini Giovanni Gulizia, Ida Scollo, Giuseppe Filia e Domenico Moncada, assieme ai colleghi etnei Angelo Brigante e Francesca Attinà, ha sottolineato come il sindacato è sensibile a questo genere di iniziative che contribuiscono ad aiutare la società a crescere.

“Abbiamo scelto questa realtà di Caltagirone – aggiunge il segretario Summa – per dare un segnale di vicinanza al mondo giovanile e, nello specifico, il settore della formazione con la donazione di cancelleria che servirà per le attività dei 30 ospiti della “Città dei ragazzi”. Realtà, a cui va il nostro grazie, che abbiamo fortemente voluto sostenere perché i ragazzi con l’istruzione ed i giusti indirizzi possono essere la futura classe dirigenziale. Siamo particolarmente grati a sua eccellenza monsignor Peri che ci ha onorati della sua presenza di padre e pastore per questa, che abbiamo promosso insieme al nostro segretario Giuseppe Arancio, che è stata la prima delle iniziative di Ugl Comunicazioni in programma per le festività natalizie che stiamo vivendo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo