In tendenza

Un arresto per spaccio di droga

L’uomo ha indicato un pensile della cucina al cui interno i militari hanno rinvenuto 50 grammi di marijuana e 30 grammi di hashish comprensiva di due dosi già avvolte in carta stagnola

I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno arrestato in flagranza di reato un 48enne catanese in quanto gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, all’esito di una meticolosa attività info investigativa, grazie alla quale hanno appreso di una attività di spaccio nei pressi del chiosco ubicato nella zona dello stadio “Aci e Galatea”, sono intervenuti procedendo, tra l’altro, al controllo del 48enne, la cui agitazione ha indotto i carabinieri ad estendere la perquisizione anche nella sua abitazione.

Nel corso della perquisizione svolta con l’ausilio di una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Acireale, l’uomo ha spontaneamente indicato un pensile della cucina al cui interno i carabinieri hanno rinvenuto 50 grammi di marijuana e 30 grammi di hashish comprensiva di due dosi già avvolte in carta stagnola oltre che due bilance di cui una di precisione e altro materiale idoneo al confezionamento. Espletate le formalità di rito l’uomo, su disposizione del giudice che ha convalidato l’arresto, è stato portato al carcere catanese di Piazza Lanza.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo