In tendenza

Vizzini, arrestato per traffico di sostanze stupefacenti: in carcere fino al 2024

L’uomo, che è stato associato al carcere di Caltagirone, dovrà espiare un residuo di pena che scade l’11 febbraio 2024

I Carabinieri della stazione di Vizzini, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello della Procura Generale della Repubblica di Catania, hanno arrestato il 34enne Giuseppe Prossimo, di Caltagirone.

L’uomo, che è stato associato al carcere di Caltagirone, dovrà espiare un residuo di pena che scade l’11 febbraio 2024 per traffico di sostanze stupefacenti, commesso a Vizzini nel 2013.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo