In tendenza

Volley, la Planet Strano Light prosegue i movimenti di “mercato”: arrivano Ylenia Musmeci e Natasha Grillo

Dopo la schiacciatrice Eleonora Vitanza, 2004 ufficializzata nei giorni scorsi

Da sinistra Musumeci e Grillo

Dopo la schiacciatrice Eleonora Vitanza, 2004 ufficializzata nei giorni scorsi, la Planet Strano Light prosegue i movimenti di “mercato” e si assicura le prestazioni di altre due giocatrici per la copertura di due diversi ruoli.

Ylenia Musmeci sarà la nuova centrale, Natasha Grillo il libero.

Musmeci, che ha già militato con la Planet in Serie D, fornirà il suo apporto in posto 3. Classe ’84 si presenta con un curriculum che la rende tra le atlete più esperte della categoria, avendo vestito tra B2 e C le maglie di Liberamente Aci Catena, Giavì Pedara, Heraclea Gela, Costanzo Siracusa,  Holimpia Siracusa e per ultima quella dello Zafferana nella scorsa B2. “Conosco molto bene l’ambiente Planet per avervi militato in passato con campionati di ottimo livello – si presenta così Ylenia Musmeci -. Sono felice di ritrovare anche Agata Licciardello con cui ho un buonissimo rapporto. Per la stagione che verrà sono pronta a dare come sempre il mio contributo e a mettere in campo la mia esperienza per conseguire i giusti risultati. Reduce da una stagione molto altalenante, spero di potermi riscattare e passare un piacevole e proficuo anno pallavolistico. So che in questa società si punta molto sul vivaio. Avendo avuto in squadra negli ultimi anni molte atlete giovani, l’auspicio è essere un punto di riferimento per loro anche qui”.

Natasha Grillo, volleista di Acireale, del 2001, è stata una bandiera della Liberamente Aci Catena, avendovi militato per circa otto anni. Ha calcato i parquet di Serie C, conquistando un salto in B2, mentre nel recente passato ha giocato in D. “In sincerità, non avrei mai pensato di fare un salto di due categorie – con sorpresa riferisce il nuovo libero Planet –. Ma si sa, le cose belle arrivano quando meno te lo aspetti. Per questo non posso che ringraziare Coach Francesco Andaloro e tutta la società per la fiducia che stanno riponendo in me. Sono molto felice di entrare in questa famiglia. C’è tanta motivazione, come la voglia di entrare in palestra, conoscere le mie compagne e iniziare a lavorare. Sono pronta a dare del mio meglio, sperando di essere all’altezza di un campionato arduo quale può essere la B2. Spero soprattutto di non deludere le aspettative che anzi mi auguro di soddisfare. Inoltre sono molto felice di confrontarmi con delle ragazze giovani che hanno tanta voglia di crescere, spero di dare loro qualcosa, così come sono sicura loro daranno tanto a me. Ho tanta voglia di crescere sia a livello tecnico che personale. Sono sicura che sarà un’esperienza indimenticabile!”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo