In tendenza

A Misterbianco a dimora pini e querce per “Alberi per il futuro”

Marano (M5S) “Ogni albero in più è un passo verso svolta green indispensabile”

Una mattinata dedicata all’ambiente con la messa a dimora di dieci alberi, giovani querce e pini, per abbellire e dare ossigeno a piazza Nilde Iotti, una delle piazze del quartiere di Montepalma, nella periferia di Misterbianco.

È “Alberi per il futuro”, l’iniziativa curata e coordinata a livello nazionale dal Movimento Cinque Stelle e a Misterbianco dalla deputata regionale Jose Marano, insieme agli attivisti del M5S, che stamattina si è tenuta nella piazza intitolata alla prima presidente della Camera donna.

Gli attivisti misterbianchesi del Movimento, muniti di vanghe e rastrelli hanno provveduto a mettere a dimora le piante, così come successo in tantissimi altri comuni italiani, per un appuntamento che si ripete ormai dal 2015 nella domenica più vicina al 21 novembre, dal 2011 Giornata Nazionale degli Alberi. “Alberi per il futuro è un’iniziativa a cui noi del Movimento Cinque Stelle teniamo moltissimo”  ha detto Jose Marano, ieri mattina in piazza insieme ai membri del meet up che hanno organizzato l’iniziativa.

In questi sette anni, grazie ad “Alberi per il futuro” sono stati piantati in tutta Italia sessantamila alberi in tantissimi comuni d’Italia” ha ricordato la portavoce del M5S dell’Ars. “Ogni albero in più è un passo verso il cambiamento, un modo per continuare a cambiare le cose insieme”, ha aggiunto Marano “La sensibilità verso l’ambiente è uno dei punti qualificanti del Movimento ed essere oggi nelle piazze di tutta Italia per piantare tantissimi alberi è la dimostrazione pratica che noi facciamo i fatti e non ci limitiamo alle parole. La forestazione urbana è un processo fondamentale che contribuisce a migliorare le condizioni ambientali dei suoi abitanti. Ogni albero assorbe intorno ai 15 kg di CO2 e produce ossigeno per 2,5 esseri umani. Ma non solo. La forestazione urbana contribuisce all’abbassamento delle temperature e previene il consumo del suolo e per questo auspichiamo che la politica tutta dia una svolta green sin da subito”, ha concluso la deputata pentastellata.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo