In tendenza

Acireale, si apposta vicino al negozio dell’ex nonostante il divieto del giudice: 45enne torna ai domiciliari

Non rispettando la prescrizione in più occasioni, ha costretto i militari di Guardia Mangano a richiederne una misura restrittiva che potesse tutelare la donna e il figlioletto di soli 4 anni

I Carabinieri della stazione di Guardia Mangano hanno arrestato un 45enne di Acireale, già gravato da precedenti di polizia, in esecuzione di una misura cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania in ordine al reato di atti persecutori.

Già arrestato lo scorso anno per essersi più volte appostato nei pressi dell’esercizio commerciale condotto dalla ex convivente, dalla quale ha avuto un figlio, nonché di averla minacciata ed ingiuriata, dopo un periodo passato agli arresti domiciliari aveva ottenuto la libertà con il divieto assoluto di avvicinamento alla donna.

Non rispettando tale prescrizione in più occasioni, ha costretto i militari di Guardia Mangano a richiederne una misura restrittiva che potesse tutelare la donna e il figlioletto di soli 4 anni.

Istanza accolta appieno dall’A.G. che ne ha disposto l’arresto e la sottoposizione agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo