In tendenza

Belpasso, attività allacciata abusivamente alla rete idrica

Denunciato esercente

Acoset SpA, nell’ambito dell’attenta indagine sul territorio per contrastare gli allacci a abusivi alla rete idrica aziendale, ha scoperto nel tardo pomeriggio di ieri un allaccio irregolare effettuato da una attività commerciale sita in una delle vie principali di Belpasso.

L’attività in questione, aperta da circa un anno, aveva locato la bottega già sprovvista di contatore, rimosso a seguito della richiesta di disdetta effettuata dal proprietario nel 2018.

All’arrivo dei tecnici Acoset supportati dai Carabinieri, si è scoperto dunque che l’esercente, utilizzando un flessibile, aveva bypassato l’installazione del contatore allacciandosi direttamente alla rete idrica.

Verificato l’allaccio abusivo, i tecnici hanno proceduto col distacco coatto e con l’installazione del dispositivo antimanomissione, segnalando poi l’esercente e denunciandolo ai Carabinieri.

“Come abbiamo preannunciato già qualche settimana fa, la nostra politica è mirata alla tolleranza zero verso gli allacci abusivi alla rete idrica.
I nostri controlli capillari stanno portando a scoprire diverse situazioni illecite, in questo caso anche particolarmente eclatanti. Proseguiremo con la nostra attività di verifica. Ribadiamo, altresì, che “rubare” acqua è un illecito perseguibile penalmente, e crea un danno agli altri utenti in regola prima ancora che alla nostra azienda” – dichiara la governance di Acoset SpA.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo