In tendenza

Dai domiciliari al carcere uno degli indagati nell’operazione “Overtrade”

La misura è stata adottata poiché i Carabinieri lo scorso 19 giugno hanno rinvenuto e sequestrato in casa del detenuto cinque grammi di marijuana

I Carabinieri della tenenza di Mascalucia hanno arrestato il 29enne Davide Musumeci, del posto, già agli arresti domiciliari a seguito dell’operazione Overtrade dello scorso gennaio, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Catania.

La misura è stata adottata poiché i Carabinieri lo scorso 19 giugno, a seguito di perquisizione domiciliare hanno rinvenuto e sequestrato in casa del detenuto cinque grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione, nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Augusta (SR).


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo