In tendenza

Gravina di Catania, disabili gravi: pubblicato l’avviso per il “patto di servizio”

Presentazione delle istanze entro il 19 marzo 2021

Il sindaco Massimiliano Giammusso e l’assessore con delega ai Sevizi Sociali e alla 328/2000 Valentina Cavallaro rendono noto che, nell’ambito del Distretto Socio Sanitario 19 di cui il Comune di Gravina di Catania è capofila, è stato pubblicato l’avviso per la presentazione delle istanze finalizzate alla predisposizione del “patto di servizio” a favore dei disabili gravi. Gli interessati o i loro rappresentanti possono presentare domanda entro il 19 marzo 2021 presso il loro Comune di residenza. L’accesso alle prestazioni socio assistenziali e socio sanitarie, nei limiti dello stanziamento di Bilancio regionale, è subordinato alla verifica delle condizioni di dipendenza vitale, del grado di non autosufficienza e all’elaborazione di un piano personalizzato che definisce le prestazioni da erogare, così come dispone la legge 328/2000. La verifica delle condizioni del disabile sarà effettuata dall’Unità di Valutazione Multidimensionale e da ciò deriverà la successiva sottoscrizione del patto di servizio per l’anno 2021 all’interno del quale verranno individuate le prestazioni erogate o erogabili al beneficiario nei limiti delle risorse disponibili. L’avviso pubblico con l’indicazione dei documenti da presentare a corredo dell’istanza è disponibile presso gli uffici relazioni con il pubblico dei Comuni di residenza del disabile oppure può essere scaricata dai siti istituzionali degli stessi Comuni o del Comune capofila.

Fanno parte del Distretto Socio Sanitario 19 i Comuni di: Gravina di Catania (capofila), San Gregorio di Catania, Mascalucia, Tremestieri Etneo, San Giovanni La Punta, Valverde, Viagrande, Trecastagni, Pedara, Nicolosi, Camporotondo Etneo, San Pietro Clarenza, Sant’Agata Li Battiati.

Qui l’avviso pubblico → (http://bit.ly/avviso_disabili_gravi)


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo