In tendenza

Marijuana fai da te: ad Acireale arrestato un incensurato

I militari avevano appreso che quell’uomo apparentemente irreprensibile aveva verosimilmente una passione per il… pollice verde

I Carabinieri della Stazione di Guardia Mangano hanno arrestato un 31enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.
Da tempo i militari lo tenevano sotto uno sguardo “attento” poiché, dalla loro attività info investigativa, avevano appreso che quell’uomo apparentemente irreprensibile aveva verosimilmente una passione per il pollice verde, “casalingo” e per particolari colture come la canapa indiana.

In effetti, per riscontrare quanto appreso in paese, si sono presentati presso l’abitazione dell’incensurato in via Castelnuovo della frazione acese di San Giovanni Bosco e, dopo aver constatato la sorpresa e l’imbarazzo dell’uomo per la loro presenza, hanno iniziato la loro ricerca e quindi constatato la presenza di una busta contenente 80 grammi di marijuana, nonchè di due piante di cannabis in vaso ma “coccolate” all’interno dell’abitazione da una mini serra, dotata di specifiche lampade per la crescita, ventilatori e igrometro per la misurazione dell’umidità.

Le analisi di laboratorio, successivamente effettuate sulla droga sequestrata, hanno permesso di stabilire che essa sarebbe stata sufficiente per la suddivisione in oltre 2000 singole dosi.

L’uomo, espletate le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo