In tendenza

Mascalucia, beccati dopo aver rubato parti meccaniche di motocicli: due arresti

I due, scavalcando la recinzione, si erano intrufolati all’interno di un’area privata

I Carabinieri della tenenza di Mascalucia, con i colleghi del Nucleo Radiomobile della compagnia di Gravina di Catania, hanno arrestato nella flagranza di furto aggravato in concorso e danneggiamento un 42enne e il suo complice 45enne Salvatore Giuseppe Guardo, quest’ultimo pregiudicato, entrambi catanesi.

I due, scavalcandone la recinzione, si erano intrufolati all’interno di un’area privata in via Calatafimi rubando alcune carenature di uno scooter e il motore di un motociclo ma, per loro sfortuna, venivano notati dai militari che si ponevano davanti all’autovettura Renault Scenic, a bordo della quale avevano già caricato la refurtiva, bloccandoli e ammanettandoli.

Il giudice ha convalidato l’arresto dei due uomini, nonché disposto per loro l’obbligo di dimora nel comune di Catania.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo