In tendenza

Mascalucia, impiegato arrotonda spacciando “fumo”: arrestato

All’interno di un mobile nella camera da letto, previa perquisizione, sono stati scovati e sequestrati: due involucri in cellophane contenenti complessivamente circa 300 grammi di marijuana; due bilance elettroniche di precisione, nonché diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per preparare le dosi di stupefacente da piazzare al dettaglio

I Carabinieri della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza un 45enne di Mascalucia, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Al termine di una breve ma proficua attività info investigativa, corroborata da diversi servizi di osservazione e pedinamento, i militari del Nucleo Operativo, coadiuvati dall’unita cinofila del Nucleo di Nicolosi, l’altra sera hanno fatto irruzione nell’abitazione dell’impiegato dove, all’interno di un mobile nella camera da letto, previa perquisizione, sono stati scovati e sequestrati: due involucri in cellophane contenenti complessivamente circa 300 grammi di marijuana; due bilance elettroniche di precisione, nonché diverso materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per preparare le dosi di stupefacente da piazzare al dettaglio.

L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo