In tendenza

Mascalucia, rubano una macchina e scappano, ma durante la fuga uno dei due si schianta. Preso  

Il proprietario dell'auto, che aveva assistito al furto, è partito all'inseguimento dei ladri e intanto ha chiesto aiuto ai Carabinieri

I Carabinieri della stazione di Camporotondo Etneo hanno arrestato, nella flagranza, un 52enne di San Pietro Clarenza ritenuto responsabile di furto aggravato in concorso.

L’uomo, assieme a un complice, mentre transitava a bordo del proprio camion lungo la via Del Soccorso nella frazione di Massannunziata, a Mascalucia, ha notato la presenza di una Fiat 500 parcheggiata sulla pubblica via e i due, pertanto, hanno pensato bene di rubarla dandosi immediatamente alla fuga.

Purtroppo per loro, il legittimo proprietario si è accorto del fatto e, per nulla disposto a stare con le mani in mano, si è messo al loro inseguimento con l’aiuto di un conoscente che, in quel momento, passava a bordo della propria autovettura.

Durante l’inseguimento la vittima del furto ha allertato telefonicamente i militari fornendo loro informazioni sulla direzione da prendere fino a quando il ladro sul camion, rimasto ormai solo perché il complice era riuscito a dileguarsi a bordo della Fiat 500, ha perso il controllo del mezzo pesante in via Giovanni Falcone, andando fuori strada proprio nel momento in cui erano giunti anche i Carabinieri.

Immediato il soccorso dell’uomo, che perdeva sangue dal volto, il quale per le cure del caso è stato poi trasportato al Policlinico di Catania dove è stato trattenuto in stato d’arresto, successivamente convalidato in udienza dal giudice che ha disposto per lui gli arresti domiciliari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo