In tendenza

Rientro a scuola dopo le vacanze. La preside del Fermi: “sì all’attività in presenza, nel rispetto del protocollo anti covid”

Alcuni alunni dei due plessi di via Passo Gravina e di via Del Bosco, risultati positivi al Covid durante le vacanza natalizie in famiglia, e assolutamente non in aula, dopo il periodo di quarantena in casa, si sono negativizzati

A pochi giorni dal rientro in aula in questo 2022 il bilancio dell’istituto di istruzione superiore “E.Fermi-F.Eredia” di Catania, nonostante l’attuale situazione di emergenza per la maggior parte delle scuole in Italia, può considerarsi estremamente positivo. Alcuni alunni dei due plessi di via Passo Gravina e di via Del Bosco, risultati positivi al Covid durante le vacanza natalizie in famiglia, e assolutamente non in aula, dopo il periodo di quarantena in casa, si sono negativizzati.

“Grazie ai giorni di proroga siamo riusciti ad avere un quadro più netto della situazione – dichiara la dirigente prof.ssa Maria Giuseppa Lo Bianco- la nostra priorità è quella di garantire la sicurezza di tutti e per questo abbiamo adottato tutti i protocolli previsti dall’attuale normativa. Nulla è stato lasciato al caso visto che siamo convinti che la scuola debba riportare i ragazzi in presenza per assicurare loro la socializzazione tra studenti e professori”.

Il tutto sempre nel rispetto del protocollo anti Covid che prevede l’uso delle mascherine, l’areazione delle aule, l’igienizzazione dei locali e il divieto di assembramento.

“Da parte nostra c’è assoluta tranquillità visto che ci siamo preparati ad affrontare questo momento anche grazie allo spirito di servizio e al senso del dovere dei nostri docenti, del personale scolastico e del personale amministrativo – prosegue la Dirigente Lo Bianco- la Didattica Digitale Integrata (DDI) è già predisposta e continueremo  comunque a garantire lo svolgimento della didattica in presenza”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo